Giunti fra i 9 finalisti della prima edizione del BMA - Bologna Musica d’Autore, i Mud si preparano alla sfida finale del 7 ottobre - presso il teatro “Il Celebrazioni” - che consacrerà il vincitore assoluto.
Li abbiamo intervistati per sapere qualcosa in più su di loro.

Come nasce il progetto Mud?

Il progetto Mud, nasce da una necessità di essenzialità. In un mondo dove c'è "tanto" di tutto, l’idea era quella di cercare di recuperare una ricerca verso l'essenziale. Questo ha un'influenza nella musica, dove abbiamo cercato di lavorare su pochi timbri, ma caratteristici (nel primo album, erano sonorità acustiche di chitarre, voci e percussioni e poco più, nei prossimi altri colori), allo stesso modo sui testi, che cercano sempre di scavare ogni emozione e ogni storia, tirandone fuori gli elementi profondi e non raccontare scivolando sulla superficie. (MUD in inglese significa fango e il fango tiene insieme la durezza della terra e la trasparenza dell’acqua, appunto).

Quali sono i vostri autori di riferimento del passato e quelli del presente?

Ci sono artisti che sono un riferimento per diversi motivi come Sting, per la sua continua ricerca musicale e la capacità di creare melodie potenti sotto ogni genere musicale; i Coldplay, per la solarità delle loro canzoni. Da un punto di vista sonoro ci sono artisti come Jack Johnoson o Damien Rice, i quali hanno scritto cose bellissime sempre partendo da sonorità acustiche. Poi ci sono i riferimenti italiani, come Silvestri e Fabi per la scrittura o Alex Britti per l'energia che mette nell'uso della chitarra acustica.

Com’è stata la vostra esperienza al BMA?

È stata sicuramente una bella esperienza! Ovviamente, l'essere arrivati in finale, ha colorato il tutto con tinte ancora più positive. Sicuramente ci siamo trovati in un contesto altamente professionale, con la possibilità di farci ascoltare da alcuni dei massimi esperti di canzone in Italia, in uno studio che ci ha messo a disposizione un audio ottimale. Il tutto immerso, al di là della grande tensione che ognuno di noi aveva, in una atmosfera resa informale dalla conduzione esperta di Red Ronnie, un elemento molto importante per metterci a nostro agio. Insomma un ambiente molto stimolante che permette ad ogni artista di tirare fuori il meglio!

Chi siamo

Con uno staff altamente qualificato e la disponibilità di due studi di registrazione, due studi di mastering, uno studio di montaggio video/authoring ed un service audio/video recording live, Fonoprint è in grado di supportare integralmente la realizzazione di un progetto audio/video, curandone ogni fase di lavoro con passione ed esperienza.





FOLLOW US

icon facebook      icon instagram      icon twitter      icon youtube      icon tumblr

FONOPRINT STUDIOS

Fonoprint s.r.l. Società Unipersonale
via Bocca di Lupo n.6
40123 Bologna (ITALY)
tel. +39 051585254
fax +39 051334022
info@fonoprint.com
www.fonoprint.com